Depositi legali

Delle copie che acquisti, un numero variabile (da 2 a 5) lo tratteniamo per fare i depositi legali, al fine di formalizzare la pubblicazione. Se il numero di copie stampate in prima tiratura è inferiore alle duecento unità, quelle trattenute sono due: una copia viene spedita alla Biblioteca Nazionale di Firenze e una alla Biblioteca Comunale di Trento (dove ha sede la casa editrice). Se il numero di copie stampate è sopra le duecento unità, le copie trattenute sono quattro: due andranno alla Biblioteca Comunale di Trento, una alla Biblioteca Nazionale di Roma, un’altra alla Biblioteca Nazionale di Firenze. Un'ulteriore copia è trattenuta nel caso in cui la pubblicazione sia di contenuto giuridico o scientifico. Nel primo caso sarà spedita al Ministero di Grazia e Giustizia; nel secondo al CNR. Conclusa la procedura, la pubblicazione viene inserita nel Catalogo delle Opere Pubblicate del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

 

Condividi!

  Share